ARCANGELO ZULLI E LA PIZZERIA LA SORGENTE

11162517_959270204103645_8485164416113271955_n

In questo 2015 i motivi per festeggiare alla pizzeria La Sorgente di Arcangelo Zulli non mancano di certo. La presenza tra le migliori Pizzerie d’Italia per la guida dell’Espresso e il doppio riconoscimento ottenuto dalla giuria della guida pizzerie del Gambero Rosso: i tre spicchi e il premio speciale per la miglior pizza al piatto dell’anno conquistato con la sua “Provocazione”. Su un impasto a base di farina Petra® 1(con biga e un successivo rinfresco sempre a Petra 1 e lievito madre) per un topping di ventricina teramana, bufala affumicata, cipolla rossa di Tropea marinata, mandorle amare, miele di arancio e finocchietto selvatico.


IMG_1862

La pizza “Provocazione”: su un impasto con biga di Petra 1 ventricina teramana, bufala affumicata, cipolla rossa di Tropea marinata, mandorle amare, miele di arancio e finocchietto selvatico. La pizza dell’anno secondo la guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso


In più quest’anno Zulli e il suo staff festeggiano primi i trent’anni di attività. Successi che diventano nuovi stimoli per migliorare ancora. «Abbiamo aperto il 10 agosto del 1985 nel modo più semplice. Non era ancora diffusa una cultura alimentare e la pizza era ancora vissuta con troppa semplicità, da mangiare prima o dopo il cinema al sabato sera. Per un po’ ce la siamo cavata. Poi qualcosa è cambiato. C’è stata una svolta nella mia professionalità. Mi sentivo stretto in questa dimensione, volevo per il mio prodotto e il mio lavoro la stessa attenzione concessa in un ristorante stellato».



Stobbe_2014_11_2_126_PizzaUp2015_MG_1944
Arcangelo Zulli durante Pizza Up 2015 - foto di T. Stobbe per Molino Quaglia 2015


In questo momento Arcangelo Zulli ha scelto di frequentare Università della Pizza, confrontarsi con professionisti da tutta Italia, introdurre farine macinate a pietra e pizze con lievito madre. Ha dato nuovi stimoli alle persone che sceglievano di frequentare la sua pizzeria, arroccata a Guardiagrele in provincia di Chieti, nel cuore dell’Abruzzo. Si è fatto promotore di tutto un territorio, perché la pizza della Sorgente valorizzava le eccellenze locali, diventando una delle pizzerie dell’Alleanza di Slow Food. Ha coinvolto la famiglia nell’attività, i figli in sala, la nuora avviata all’arte della pasticceria. Tutto per diffondere una nuova cultura attraverso la pizzeria.



12243151_505885446256447_946246128130217915_n


«Sono un artigiano e il mio lavoro è incentrato sulle persone. Chi viene a mangiare qui è un’ospite da accogliere e coccolare. Non è semplice cliente. Per loro ho studiato un percorso gastronomico che parte sempre da un entrée diverso, prosegue con una degustazione di pizze profondamente legate al territorio dove sono nate e termina con una dessert preparato in casa o una selezione di liquori. Non esistono doppi turni. Non esiste la fretta. Tutto è orientato per dare soddisfazione, sorprendere ed emozionare l’ospite.».Continua o inizia così una nuova fase per La Sorgente: i riconoscimenti hanno attirato attenzioni ma hanno dato impulso a nuove idee. Tra queste la Riempizza, pizza alla pala di piccole dimensioni, con i bordi racchiusi verso l’interno, da “riempire” e gustare. Una creazione golosa, Segno che la creatività dopo trent’anni di attività è ancora in fermento e continua a crescere per dare sempre più emozioni.





Tutto su Arcangelo Zulli


Pizzeria La Sorgente
Via Gramsci 9, 66016 Guardiagrele (CH)
Telefono: 0871/800111

Web:
https://www.facebook.com/La-Sorgente




Arcangelo Zulli ha scelto
LOGO_PETRA_LABORATORIO_px300_piccolo