IL CHIOSCO DI FRANCESCO BALLICO

pasticceria-il-chiosco-2


Il Chiosco è il piccolo regno della pasticceria di Francesco Ballico. Dopo una lunga gavetta, in importati e prestigiosi laboratori dolciari, ha aperto questa attività. Dal 2011 è in questa versione, un posto informale ma elegante dove servire le sue specialità artigianali. Al bando aromi e additivi chimici. Dalla farina al burro, dal cioccolato alla vaniglia solo gli ingredienti naturali, accuratamente selezionati. Attenzione alle preparazioni che prima devono soddisfare il gusto del Maestro: finchè non è perfetto sotto ogni aspetto non si presenta in vetrina o al banco. 


Scopri di più...

DALL’ ITALIA ALL’INGHILTERRA - LA PIZZA E LA FOCACCIA CON PETRA DA CA'PUCCINO

capuccinomaggio2015_052


Proporre il gusto italiano e il piacere della buona tavola, senza rintanarsi per forza nei canoni del passato - ormai non più fedeli allo stile nazionale moderno - ma rivolgendo lo sguardo avanti, al presente e al futuro.Questa è la filosofia che ha spinto Giacomo Moncalvo ad aprire nel 2006 il primo Ca’Puccino, gruppo di “coffee house” diventati eleganti bistrò, che in nemmeno dieci di attività ha aperto sedici locali in Italia e all’estero.

Scopri di più...

APRE A MILANO DA PONTI 1881

11953384_874053602660045_4896521053619413551_o1

C’è un posto nuovo a Milano da scoprire: questo è il messaggio lanciato su Facebook e Twitter per l’inaugurazione del ristorante e pizzeria DA PONTI 1881, aperto da pochi giorni in via Silvio Pellico 1. Una nuova insegna che porta nel centro della città, a pochi passi dal Duomo e dal cuore di Galleria Vittorio Emanuele, gusti e sapori della cucina napoletana e italiana.

Scopri di più...

LUCCA CANTARIN E I DOLCI LIEVITATI

cantarin_colazione

Se chiedi a Lucca Cantarin di raccontare la sua storia e il suo legame con l’arte dolciaria ti porta indietro nel tempo: al 1911, con l’attività di gelateria del nonno Mario, e poi agli anni Sessanta, con la prima gelateria aperta da mamma Marisa. Da lì inizia tutto, quasi per destino. In realtà però la storia di Lucca Cantarin con la pasticceria è una storia fatta di impegno personale, studio e dedizione e un pizzico di coraggio.


«Perché quando si decide di fare una cosa, bisogna farla bene. Solo così si trasmette la passione per le cose buone. Se fatta male, significa che si ha poca stima innanzitutto di sé stessi e non ha senso».

Scopri di più...

LA RIVOLUZIONE DELLA PIZZA AL PIATTO DI MASSIMO GIOVANNINI

[UNSET]-68

In oltre vent’anni di attività la generosità di Massimo Giovannini per questo lavoro non è mai calata. Anzi semmai con il passare delle stagioni; con i consigli ricevuti, catturati, suggeriti; con i corsi di approfondimento e le tante prove compiute è sempre aumentata. Tutto con l’obiettivo di migliorarsi, passo dopo passo. Tutto per provare ad avvicinarsi sempre di più a un ideale di perfezione. Tutto per nobilitare ulteriormente un piatto, solo all’apparenza banale, in realtà molto complesso se fatto questa passione: la pizza.


“È un’attrazione che ho sempre avuto. Mi incuriosisce ogni aspetto legato a questo mondo e dopo aver frequentato i primi corsi ho scoperto di avere ampi margini di crescita davanti a me. Così non mi sono mai fermato e non ho mai smesso di imparare e migliorare”

Scopri di più...

LA PIZZA DELLA FAMIGLIA RIZZO: LEON D'ORO A VERONA

leondoro_pizza_petra_molinoquaglia

La famiglia Rizzo ha scritto negli anni la storia della cultura gastronomica veronese. Tutto è iniziato con la Bottega del Vino molto più di una semplice enoteca a pochi passi dalla centralissima via Mazzini. È proseguita con le stelle raggiunte del ristorante Il Desco, avviato dallo chef Elia Rizzo, oggi aiutato in sala e in cucina dal figlio Mattia. Il capitolo più recente di questa fortunata storia è la Pizzeria Leon d’oro, ospitata in una villa ottocentesca e nel suo bellissimo giardino. «Desideravamo avere locali differenti e abbiamo avuto la fortuna nel 2008 di aprire questa pizzeria in un luogo magnifico, nel cuore della nostra città» racconta Pietro Rizzo, figlio di Elia e fratello di Matteo, che oggi segue direttamente lo sviluppo del locale.


Scopri di più...

GIUSEPPE RIZZO E LA PIZZERIA ALL'ANGOLO

12039375_1665292407043079_9158863863385313902_n


Le tradizioni e i sapori campani uniti allo spirito creativo lombardo: è un incrocio di storie, strade, gusti e ricette tramandate in famiglia il ristorante Pizzeria Dell’Angolo a Vittuone, a poco più di venti chilometri da Milano. Un’attività avviata dai genitori ed oggi portata avanti in prima persona da Giuseppe Rizzo assieme a mamma Anna.

«Piano piano mi sono inserito e avvicinato al mondo della ristorazione, ho studiato da sommelier ma la pizza e i lievitati sono diventati la mia passione. Negli ultimi anni ho sentito il bisogno di innalzare la qualità della mia proposta, così mi sono iscritto a Università della Pizza e successivamente ho partecipato agli ultimi tre PizzaUp».

Scopri di più...

UN'OFFICINA DELLA PIZZA AFFACCIATA SULLE DOLOMITI: DALCOR di ENRICO DAL FARRA


pizza intera

Ha passato dieci anni alla guida della Pizzeria All’Angelo di Santa Giustina, una delle due pizzerie in provincia di Belluno che gestiva assieme al socio, amico e compaesano Louis Corzani. Qui Enrico Dal Farra aveva già espresso ampiamente le sue qualità: grande attenzione alla materia prima; cura nei dettagli e nel servizio; proposte che ben sposavano gusto ed equilibrio, suscitando la curiosità dei clienti. Da gennaio però Enrico ha deciso di ricongiungersi con il socio Louis sotto un’unica insegna: Officine Dal Cor, il loro secondo locale nel bellunese. Tra i due, quello più giovane ma soprattutto quello più innovativo, trasformato nel corso degli anni in laboratorio creativo per mettere a punto nuovi impasti e nuove proposte. Spiega Enrico:

“Abbiamo iniziato questa attività oltre dieci anni fa lasciando i nostri rispettivi lavori e aprendo il primo locale in alta montagna, contro il parere di tutti: amici, famigliari, fidanzate e compagne. Solo la nostra testardaggine ci ha permesso di andare avanti. Adesso dopo tanti anni distanti, avevamo bisogno e abbiamo deciso di tornare a lavorare insieme”.

Scopri di più...

LA PIZZA DELLA STRANA COPPIA di DAMIANO PICCHI

11390191_1085256231540251_5708117364753571376_n


Tutto è iniziato da un cartello, notato al momento giusto che ha fatto scattare definitivamente la scintilla: “Cedesi Attività”. Damiano Picchi sotto sotto la passione per il mondo degli impasti ce l’ha sempre avuta. Ma quando ha visto quel cartello, esposto in una pizzeria di Cerea, località della provincia veronese, non ha resistito. Ha (facilmente) convinto la moglie Myrna, sua compagna d’impresa, a seguirlo in questa avventura e aperto la pizzeria La strana Coppia.
Scopri di più...

PIZZA E LIEVITO MADRE: DA SALINAS di DARIO GORZA

IMG_1440

Due anni fa, terminato il percorso completo di Università della pizza, Dario Gorza si è convertito al lievito madre. Da quel momento il forno della Pizzeria Salinas di Mel, comune nel cuore della valbelluna, sforna pizze a lievitazione naturale; cosa che non succede spesso a queste latitudini.

Già i miei nonni gestivano una locanda, i miei genitori ha scelto di trasformare l’attività in un ristorante, io ho avviato una pizzeria ma cercavo qualcosa di completamente diverso dal solito.

Scopri di più...

UNA PIZZA GOURMET DA SCOPRIRE: AL CHARLIE DI CLAUDIO DELLI POGGI

DELLIPOGGI002

Claudio Delli Poggi ha raggiunto una delle soddisfazioni più grandi, che un pizzaiolo può ricevere nella sua carriera. Non si tratta di una recensione illustre o la citazione in una guida gastronomica.

Un cliente dopo la cena si ferma e si congratula per la pasta della pizza, per il suo equilibrio e la sua leggerezza: per me è il miglior complimento per un pizzaiolo.

I complimenti succedono sempre più spesso a Orvieto alla pizzeria Charlie, gestita da Claudio e dal fratello Stefano Delli Poggi. Una pizzeria mai salita alla ribalta. Raramente presente nei taccuini e negli itinerari di viaggio di giornalisti. Un punto di riferimento però per tutta la zona, scelta da turisti e concittadini della località umbra, così come da viaggiatori in transito verso le città vicine.

Scopri di più...

IL PRIMO FOOD TRUCK PER LA PIZZA: BENNY'S DI BENITO FRANCHETTI

11169019_10204080558630246_252533157_n


Quattro mura stavano troppo strette per l’idea di pizzeria e l’entusiasmo di Benito Franchetti, l’ideatore di Benny’s, il primo “food-truck” dedicato alla pizza di qualità al trancio, che diventa (o ritorna) definitivamente street-food. Il pizzaiolo vicentino è persona dalle idee chiare e non difetta di inventiva, decisione e ambizione. Il progetto di trasformare la sua passione per il mondo della cucina e del cibo è sempre stato presente nella lista di cose da fare.
Scopri di più...

LA PIZZA GOURMET A MILANO: LIEVITÀ di GIORGIO CARUSO

11050662_1581745995444040_8919810652416450263_n

Che scoperta! Da quanto aspettavamo questo momento! Finalmente Milano ha una pizza degna del valore della specialità simbolo d'Italia. La trovate a Lievitá, vera pizzeria gourmet dove si mangiano le pizze migliori della città.


Inizia così Marco Gatti di Il Golosario il racconto di una cena da Lievità, la nuova pizzeria a Milano salita velocemente alla ribalta.

Aperta solo da due mesi - giusto in tempo per il grande avvento di Expo 2015 -
Lievità è guidata da Giorgio Caruso, pizzaiolo 31enne di Caserta formato all’ombra del pizzaiolo Luigi Acciaio, che l’ha introdotto ad un nuovo sistema di lavoro: lunghe lievitazioni, utilizzo di lievito madre, scelta di farine macinate a pietra per impasti più leggeri, nutrienti e digeribili.

Scopri di più...

SPECIALE BIGNÈ DI LUCCA CANTARIN

Cantarin_Collage002 copy

Rilanciare un grande classico, mai preso troppo in considerazione e per troppo tempo trascurato, soprattutto in Italia. Un prodotto semplice, che non può mancare e deve essere sempre presente in ogni pasticceria e che da solo contribuisce a buona parte dei profitto finale di ogni attività, perché è il pasticcino che tutti cercano e desiderano.

Lucca Cantarin presenta così i suoi BIGNÈ, protagonisti di un corso esclusivo martedì 16 giugno alla Scuola del Molino. Creatività, gusto, fantasia, innovazione, dolcezza, modernità, sapore, equilibrio, bontà, freschezza, leggerezza: sono tanti gli aggettivi che aiutano a descrivere questi bignè, resi ancora più deliziosi da un nuovo metodo di preparazione innovativo, che tiene sotto controllo le risorse del laboratorio, aumenta la resa e la migliora notevolmente la qualità finale del prodotto. Infatti Lucca Cantarin ha re-inventato un grande classico della pasticceria, rafforzandone tutte le caratteristiche distintive. Ha esaltato la soffice pasta e le note aromatiche delle creme. Ha definito nuove forme e strutture, dando finalmente un’immagine e un’estetica moderna al “boccone dei re”. Così finalmente il bignè può tornare ad essere un prodotto di punta della vetrina di pasticceria, con nuovi colori e combinazioni, tutti da scoprire.

Vi aspettiamo mercoledì 16 giugno alla
Scuola del Molino con SPECIALE BIGNÈ con Lucca Cantarin.


Scopri di più...

UN LIEVITATO VEGANO FATTO BENE: IL METODO DI ROLANDO E FRANCESCA MORANDIN

IMG_4763-1

Lievitati vegani artigianali,
anche con lievito madre, senza uova, senza burro o grassi di origine animale o idrogenati (quindi senza margarina). Dolci buoni in ogni momento dell’anno, bilanciati dal punto di vista nutrizionale, soffici e gustosi come i panettoni più tradizionali. Sembra impossibile, invece tutto questo diventa realtà seguendo i metodi e le ricette di Rolando e Francesca Morandin, che illustreranno nel prossimo corso della Scuola del Molino: lunedì e martedì, DOLCI LIEVITATI PER TUTTE LE STAGIONI - SPECIALE VEGANO
Scopri di più...

UNA ROMANA LUNGO LA VIA EMILIA: DA NEO di MARCO FARABEGOLI

11295917_10205691076027584_89707893926778330_n


Ci sono dentro tante belle storie nella pizza “alla romana” di
Marco Farabegoli, pizzaiolo che ha scelto di fermarsi lungo il tracciato della vecchia via Emilia, a Gambettola, pochi chilometri da Cesena. Ogni ingrediente utilizzato nel suo laboratorio infatti esprime il lavoro e le scelte di chi l’ha prodotto. Ogni ricetta nasce da un incontro, ricorda un viaggio, prende ispirazione da una cena tra amici e colleghi pizzaioli. 

Scopri di più...

C'È BUONA PIZZA A MESTRE: I GUSTI di LEONARDO CARPITELLA

labimg_940_1_gusticarpitella-9811 copia


Nasce nella famiglia che ha gestito per cinquant’anni e tre generazioni una macelleria storica a Mestre. Cresce sognando di diventare chef. Oggi Leonardo Carpitella è un pizzaiolo affermato, diviso tra l’attività di famiglia e la sua pizzeria, I Gusti di Carpitella, nel cuore del comune veneziano a pochi passi da piazza Ferretto.

Scopri di più...

IL PANE AD ORE DI MAMAPETRA

CEy6WCOWEAAM_ie-2

«Il pane è una materia affascinate, come il lievito madre: un ingrediente vivo, da trattare bene e con cura. Solo così può aiutare il panettiere nel suo lavoro»

Scopri di più...

ECCO MAMAPETRA: QUALCHE CONSIGLIO...

mamapetra_molinoquaglia_001
Sono gli ultimi giorni di lavoro su MAMAPetra®, il temporary bakery che aprirà nel Mercato Metropolitano di Milano e resterà aperto per tutta la durata di Expo 2015. Dietro ai banchi e nel laboratorio (completamente a vista!) ogni giorno un gruppo affiatato preparerà e sfornerà focacce e tanti tipi diversi di pane, tutte da provare, assaggiare, odorare, condividere e gustare. Di seguito ci sono i loro consigli o suggerimenti: la ricetta preferita, la lavorazione che preferiscono impastare o quella a cui sono più legati. Otto anticipazioni e indicazioni di quello che sarà MAMAPetra®, il resto è tutto da scoprire. Scopri di più...

COME A CASA MIA: I DOLCI LIEVITATI SECONDO IL METODO MORANDIN

vi ricordiamo questo sabato e domenica il corso per appassionati di Arte Bianca NON professionisti DOLCI LIEVITATI...

Posted by Petra Lafarina on Lunedì 13 aprile 2015

MAMAPetra®: il panificio del futuro

mamapetra_molinoquaglia_005

Dopo la presentazione nel giugno 2011 nell’ Accademia del Pane di Vighizzolo d’Este (PD) e i successivi corsi di formazione, apre a Milano il primo panificio MAMAPetra®, un concept di gestione, produzione e vendita del pane artigianale, e più in generale dei prodotti lievitati da forno, con una formula estremamente innovativa in termini di sostenibilità economica, qualità dei prodotti e organizzazione del personale. Per i 6 mesi dell’ Expo 2015, a Milano e nello scenario ricco di suggestioni degli ex-magazzini ferroviari di Porta Genova, Mamapetra sarà una bakeryhouse di nuovissima concezione dedicata ai giovani che hanno voglia di riscoprire il mestiere più antico del mondo: quello del panettiere.


(scopri di più sul sito di MAMAPetra®)

PETRA A PARIGI PER CULTUR.AL

Cultural2015-MolinoQuaglia

CULTUR-AL è di fatto un festival dedicato alla cultura agroalimentare italiana, che porta nella vetrina prestigiosa ed internazionale della città di Parigi il meglio delle nostre espressioni produttive, artigianali e locali dando visibilità e sostegno commerciale alle eccellenze del gusto, patrimonio culturale, alimentare e ambientale unico al mondo. CULTUR.AL in numeri: • 1000 mq di location • 30 ore di puro gusto • 80 ospiti • 20 Masterclass • 10 ateliers • 3 tavole rotonde • 3 special dinner.

(dal blog di Cultur-AL)

MAMAPETRA A MILANO - IL PANE SOTTO UNA LUCE DIVERSA


Scopri di più...

PETRA A PARIGI PER CULTUR.AL - FESTIVAL DELLA CULTURA ALIMENTARE

10671312_787588437963117_3932961828262211167_n

EQUILIBRI, LA PIZZERIA BISTROT DI DAVIDE CROCE A TREVISO


equilibri_bistrot_insegna

"Amo la cucina in tutte le sue sfumature: dalla cucina tradizionale a quella d'avanguardia, dalla pizza ai dolci fino ad arrivare ai più ricercati prodotti gastronomici; faccio solo distinzione tra ciò che è buono e ciò che non lo è.»

Era il 2 marzo e Davide Croce annunciava così su Facebook la prossima apertura di Equilibri, il suo nuovo locale nel centro di Treviso. Un bistrò moderno, aperto dalla prima mattina fino alla tarda serata, dove gustare in ogni momento una proposta gastronomica di alta qualità.

Scopri di più...

LA STORIA DI TONY NICOLINI E D.O.C. - LA PIZZA IN AUSTRALIA

552662_449641951743859_1065177974_n


Per raccontare la storia di
Tony Nicolini si può partire dal suo passato, oppure dal presente delle sue cinque pizzerie aperte a Melbourne, o ancora dai progetti in cantiere per il suo futuro. Scegliamo di partire dal suo presente per raccontare innanzitutto D.O.C., un’insegna che raccoglie cinque differenti locali che promuovono senza falsi stereotipi il meglio della cultura gastronomica italiana. Tre sono pizzerie e, proprio per migliorare la loro proposta, Tony ha scelto di venire a seguire il corso preparatorio di Università della Pizza, svolto questa settimana alla Scuola del Molino.

Scopri di più...

Salvatore e la nuova Accademia del Pane

20150224_140813

Salvatore Verdesca gestisce un panificio a Molfetta ed è uno degli iscritti al nuovo corso di Accademia del Pane. Oggi conclude il livello Base del suo percorso, con la seconda giornata di lezioni condotta da Roberta Pezzella e Federica Racinelli. Pochi giorni per tornare a casa, riprendere l’attività e mettere alla prova quanto appreso in questo primo ciclo di incontri e poi sarà già il momento di iniziare il livello Avanzato di Accademia del Pane.

Scopri di più...

identità di pane e pizza

10957708_768970549855393_413348094_n

La giornata di
Identità di Pane e Identità di Pizza (e il congresso in generale) ha stimolato riflessioni concrete sul legame tra alimentazione e benessere della persona che, finalmente, vanno prendendo il sopravvento su un modo di mangiare fuori e in casa che per decenni ha dato più importanza alla quantità rispetto alla qualità. Non mi riferisco al settore dell'alta cucina, ma a modelli di ristorazione alla portata di fasce più ampie di consumatori. Come nel caso della pizza e del pane, cibi popolari per diffusione e per prezzo, spesso additati come esempi evidenti di “cibo spazzatura”.

Scopri di più...

Molino Quaglia a Taste

Taste10_Verticale


Dal 7 al 9 marzo a
TASTE di Firenze sarà possibile scoprire tutto il gusto e le qualità di Petra®, le farine macinate a pietra da grano 100% italiano - e i Bricks di PetraViva®, la nuova linea innovativa di cereali e legumi germinati, prodotti da Molino Quaglia.

Scopri di più...

20 ANNI, l'intervento di SIMONE PADOAN a Identità Golose



Scopri di più...

Petra a Identità Golose 2015

[UNSET]-52

Dopo la proposta di
un'alimentazione per il futuro presentata nella passata edizione di Identità Golose (gusto, origine e profilo nutrizionale), quest'anno gli ospiti dello spazio Molino Quaglia a Identità Milano 2015 seguiranno il filo che ha tracciato nel tempo la qualità delle nostre farine, da quelle macinate a pietra fino ai cereali e legumi germinati in vasche di lievito madre.

Scopri di più...

PETRA E IL PANETTONE DI SERGIO PONTONI DI DAll'AVA BAKERY

produzione panettone

Partono dalla profonda provincia friulana e arrivano alle vetrine europee di Londra e Parigi. Questa è la strada che percorrono i panettoni e tutte le creazioni di Sergio Pontoni Junior: chef, pasticciere e guida di Dall’Ava Bakery, il ramo dedicato alla panificazione del noto marchio che produce e promuove il prosciutto di San Daniele.

Scopri di più...

PETRA E I DOLCETTI CON ARTE DI FILIPPO BOSIO

B8HWr5DIQAAWPZQ

Biscotti fatti a mano con solo ingredienti italiani di qualità, confezionati in un’elegante scatola di latta, decorata con le illustrazioni originali firmate dall’artista Francesco Musante. Si presentano così i «Dolcetti con Arte di Filippo Bosio», un nuovo prodotto che unisce pasticceria e arte, nato dall’incontro e dall’intraprendenza di quattro professionisti. Scopri di più...

MOLINO QUAGLIA A SIGEP 2015

locandina_sigep_900x600.001

La semplicità trionfa in pasticceria
, in panificio e in pizzeria. Ma per fare bene le cose semplici bisogna scegliere gli ingredienti migliori e saperli lavorare con le tecniche più adatte. Questo è il messaggio che Molino Quaglia lancerà a Sigep 2015 (a Rimini dal 17 al 21 gennaio nella Hall B5D5  stand 3). 

Scopri di più...

FEDERICA RACINELLI E MARTINO FACCIN CON MOLINO QUAGLIA A SIGEP


racinelli-faccin-molinoquaglia-sigep2015

Martino Faccin e Federica Racinelli saranno con Molino Quaglia a SIGEP per presentare quattro proposte di pane ciabatta. Martino Faccin è un panettiere artigianale, Federica Racinelli è esperta in tecniche di panificazione e lievitazione. Entrambi fanno parte della squadra di docenti di Accademia del Pane, il percorso formativo della Scuola di Molino Quaglia per i nuovi panettieri moderni. A SIGEP declineranno questa ricetta in quattro versioni, differenti per gusto e valore nutrizionale. Grazie infatti alle qualità degli innovativi Brick di Petra Viva®, alla conoscenza profonda degli ingredienti e delle tecniche di lavorazione, seguendo il loro esempio il moderno panettiere può variare e personalizzare i suoi prodotti e rispondere alle esigenze dei clienti.

Scopri di più...

RENATO BOSCO CON MOLINO QUAGLIA A SIGEP

RenatoBosco-molinoquaglia-sigep2015

Renato Bosco, pizzaiolo veronese, ha esplorato con successo tutte le applicazioni degli impasti con lievito madre. Oggi alla sua nota romana ha affiancato la produzione di pane, panini, panettoni, dolci lievitati artigianali di alta qualità. A SIGEP porta tre creazioni: doppio crunch, hamburgher vegano e la mozzarella di pane. Prodotti realizzati con farine Molino Quaglia, compresa Petra® e i Bricks di PetraViva®.

Scopri di più...

ROLANDO E FRANCESCA MORANDIN CON MOLINO QUAGLIA A SIGEP

[UNSET]-48

Rolando Morandin, maestro pasticcere valdostano, ha legato il suo talento e il suo lavoro soprattutto alla produzione artigianale di lievitati di alta qualità, riuscendo sempre a intrecciare gusto, modernità e tradizione. A SIGEP presenta la classica e soffice Colomba sfogliata con lievito madre e la nuova Colomba vegana: una proposta innovativa che incontra le richieste del pubblico e mantiene inalterato l’equilibrio di morbidezza e sapore. Il maestro Morandin presenta inoltre una selezione di biscotti, realizzati con Petra® e gli innovativi Brick di Petra Viva®.

Sarà accompagnato dalla figlia Francesca Morandin, tecnica dell’alimentazione ed esperta senza glutine. Insieme hanno preparato pane, biscotti e dolci adatti a tutti, alternative sane e naturali per chi non vuole compiere rinunce o scendere a compromessi di dolcezza e sapore. Tra queste, la soffice e morbida Torta di carote senza burro e latticini.

Scopri di più...

LUCCA CANTARIN CON MOLINO QUAGLIA A SIGEP

cantarin

Lucca Cantarin, maestro padovano che ha conquistato il podio dell’ultima edizione della Coppa del mondo di pasticceria, presenta a SIGEP per Molino Quaglia tre versioni di bignè. Tre proposte che ravvivano uno dei prodotti tradizionali dell’alta pasticceria. Big Classic, il bignè classico alla crema, spolverato di zucchero a velo, rifinito con pallini di zucchero fondant. Surprise, bignè di forma rotonda con una tripla finitura di crema al cioccolato fondente, un piccolo cuore di ciliegia e pepe e uno spuntone di crema al caramello esterna. Inverno, eclaire con crema ganache montata alla vaniglia, leggero profumo di limone interno, crema di marroni esterna con un croccanti di noce di Pecan in superficie.

Scopri di più...

GIULIA MIATTO E LA SCUOLA DEL MOLINO

[UNSET]-46

Giulia Miatto è il punto di riferimento della Scuola del Molino. Prima dell’inizio dei corsi, mentre raccoglie le iscrizioni e cura la promozione online dei singoli appuntamenti sul sito, sul blog e sulla pagina del Molino. Durante i corsi, mentre accoglie gli allievi al loro arrivo e racconta lezioni, seminari, prove tecniche. Al termine dei corsi, quando resta in contatto e a disposizione dei nuovi Maestri per offrire ancora assistenza e consigli.

Scopri di più...

DAL MULINO A CASA VOSTRA: IL CLIC&CARRY DI MOLINO QUAGLIA - TERZA PARTE

cliccarry_alicealessia

Pronte con consigli e informazioni, quando serve un suggerimento sull’acquisto di una farina o c’è un problema da risolvere con un ordine, Alice e Alessia sono le prime a rispondere alle chiamate e alle mail dei clienti privati.
Scopri di più...

DAL MULINO A CASA VOSTRA: VI RACCONTIAMO IL CLIC&CARRY DI MOLINO QUAGLIA - SECONDA PARTE

entranellastoria_cliccarry07

Dopo aver descritto come sono
assicurate e preparate le farine prima di una spedizione, oggi raccontiamo gli aspetti digitali dell’ultima novità introdotta nel nostro Click & Carry: il tracking code per seguire gli ordini delle farine dal Molino fino alla vostra cucina. Abbiamo chiesto aiuto a Marcello, che segue quotidianamente sia la Bottega del Molino, lo «spaccio» al fianco della nostra azienda (aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18), sia lo sviluppo del nostro negozio online: lo shop di Molino Quaglia.
Scopri di più...

DAL MULINO A CASA VOSTRA: VI RACCONTIAMO IL CLIC&CARRY DI MOLINO QUAGLIA

entranellastoria_cliccarry01


Qui in Molino non mancano mai le novità. È attivo da pochi giorni un nuovo sistema che migliora il
Clic & Carry, il nostro shop online dedicato a Petra e alle farine Molino Quaglia.
Un’innovazione che aiuta il nostro lavoro e offre un servizio aggiuntivo a tutti gli appassionati che acquistano e ricevono i nostri prodotti direttamente a casa. Da adesso infatti sarà più semplice rimanere aggiornati sull’avanzamento di ciascun ordine e seguire passo dopo passo il percorso della spedizione dal nostro Molino alla vostra cucina.

Per raccontarvi questa innovazione abbiamo dato voce a chi, ogni giorno, prepara le consegne, segue le spedizioni, chiarisce ogni dubbio del cliente.
Alberto è il primo anello di questa catena. Lavora qui in Molino da due anni, ma sembra un «veterano» dell’azienda. Conosce ogni passaggio e la soluzione per risolvere ogni problema. Al suo fianco da poco più di due mesi lavora Matteo e senza perdere tempo gli ha trasmesso i segreti del mestiere.

Scopri di più...

DI SANA PIANTA, l'intervento di Roberta Pezzella a Identità Golose



Scopri di più...

SENZA GLUTINE, l'intervento di FRANCESCA MORANDIN a Identità Golose


Scopri di più...

PANE e ALGHE, l'intervento di GABRIELE BONCI a Identità Golose


Scopri di più...

QUATTRO CIABATTE TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE, l'intervento di MARTINO FACCIN E FEDERICA RACINELLI a Identità Golose


Scopri di più...

SANA CORE, l'intervento di FRANCO PEPE a Identità Golose



Scopri di più...

ECCO MAMAPETRA AL MERCATO METROPOLITANO - seconda parte

mamapetra_molinoquaglia_003

Insieme a
Sabrina Benedetto, Giovanni Marchetto e Aurora Zancanaro, protagonisti di questa avventura saranno anche quattro giovani studenti di arte bianca alle prime esperienze professionali. Metteranno entusiasmo ed energia in questo progetto. Li abbiamo intervistati alla fine di un incontro di formazione alla Scuola del Molino, dove hanno preso la mano con impasti, ricette, preparazioni. Giornate di studio che sono servite per trasmettere nuove conoscenze, ma soprattutto per unire e formare il gruppo che gestirà il panificio MAMAPetra® nei prossimi mesi.

Scopri di più...

IL PIANO B PER LA PIZZA: A SIRACUSA di FRIEDRICH SCHMUCK

11252492_1066144460066432_7174352019569018536_n


Aprire una pizzeria e un locale casual food in una città che vive di mare e di ristoranti di pesce può sembrare un azzardo. Invece il Piano B di Friedrich Schmuck a Siracusa si è verificata una scelta fortunata. Perché questo locale che presenta pizze d’alta qualità in un ambiente accogliente e informale sembra aver trovato la ricetta perfetta: impasti leggeri e digeribili, preparati con Petra, la farina da macinatura integrale a pietra; topping che premiano in particolare i sapori delle eccellenze della terra siciliana; lo spirito accogliente e genuino di Friedrich, che unisce le origini romane al calore mediterraneo.
Scopri di più...