DALLE STRUTTURE AL LIEVITO MADRE: UN NUOVO MODULO DI UDP STA PER INIZIARE

udp2016jpg


Oggi è iniziato il secondo modulo di Università della Pizza. Al centro delle prossime lezioni ci sarà il lievito madre, la sua corretta gestione e le modalità di utilizzo per realizzare impasti ancora più leggeri e profumati. Sarà uno strumento in più nelle mani dei pizzaioli per personalizzare il loro prodotto. Un passo ulteriore in questo percorso formativo, dopo i tanti progressi già compiuti nella prima parte di lezioni e seminari.

Scopri di più...

IMPASTI A CONFRONTO

DAL PRIMO GIORNO DI CORSI ALLA SCUOLA DEL MOLINO

DAL PREPARATORIO DI ACCADEMIA DEL PANE



SPECIALE BIGNÈ DI LUCCA CANTARIN

Cantarin_Collage002 copy

Rilanciare un grande classico, mai preso troppo in considerazione e per troppo tempo trascurato, soprattutto in Italia. Un prodotto semplice, che non può mancare e deve essere sempre presente in ogni pasticceria e che da solo contribuisce a buona parte dei profitto finale di ogni attività, perché è il pasticcino che tutti cercano e desiderano.

Lucca Cantarin presenta così i suoi BIGNÈ, protagonisti di un corso esclusivo martedì 16 giugno alla Scuola del Molino. Creatività, gusto, fantasia, innovazione, dolcezza, modernità, sapore, equilibrio, bontà, freschezza, leggerezza: sono tanti gli aggettivi che aiutano a descrivere questi bignè, resi ancora più deliziosi da un nuovo metodo di preparazione innovativo, che tiene sotto controllo le risorse del laboratorio, aumenta la resa e la migliora notevolmente la qualità finale del prodotto. Infatti Lucca Cantarin ha re-inventato un grande classico della pasticceria, rafforzandone tutte le caratteristiche distintive. Ha esaltato la soffice pasta e le note aromatiche delle creme. Ha definito nuove forme e strutture, dando finalmente un’immagine e un’estetica moderna al “boccone dei re”. Così finalmente il bignè può tornare ad essere un prodotto di punta della vetrina di pasticceria, con nuovi colori e combinazioni, tutti da scoprire.

Vi aspettiamo mercoledì 16 giugno alla
Scuola del Molino con SPECIALE BIGNÈ con Lucca Cantarin.


Scopri di più...

UN LIEVITATO VEGANO FATTO BENE: IL METODO DI ROLANDO E FRANCESCA MORANDIN

IMG_4763-1

Lievitati vegani artigianali,
anche con lievito madre, senza uova, senza burro o grassi di origine animale o idrogenati (quindi senza margarina). Dolci buoni in ogni momento dell’anno, bilanciati dal punto di vista nutrizionale, soffici e gustosi come i panettoni più tradizionali. Sembra impossibile, invece tutto questo diventa realtà seguendo i metodi e le ricette di Rolando e Francesca Morandin, che illustreranno nel prossimo corso della Scuola del Molino: lunedì e martedì, DOLCI LIEVITATI PER TUTTE LE STAGIONI - SPECIALE VEGANO
Scopri di più...

IL PANDORO E TUTI GLI ALTRI DOLCI SENZA GLUTINE E SENZA DIFETTI DI FRANCESCA MORANDIN ALLA SCUOLA DEL MOLINO


20150421_161413
La scorsa settimana si è chiusa la prima edizione del corso Dolci e lievitati senza glutine: due giornate trascorse con Francesca Morandin e Giulia Miatto per approfondire e scoprire nuove ricette per realizzare delizie «per tutti». È stato dimostrato che è possibile offrire una linea intera di dolci e dessert gluten-free - dai frollini ai semifreddi - seguendo procedimenti artigianali, scegliendo materie prime d’alta qualità e ingredienti naturalmente sprovvisti di glutine. Scopri di più...

COME A CASA MIA: I DOLCI LIEVITATI SECONDO IL METODO MORANDIN

vi ricordiamo questo sabato e domenica il corso per appassionati di Arte Bianca NON professionisti DOLCI LIEVITATI...

Posted by Petra Lafarina on Lunedì 13 aprile 2015

11150614_673348409437563_8124297982964953145_n

DALLA SCUOLA DEL MOLINO...

10906079_626526194119785_5582350715644285839_n

Scrisse un giorno
Auguste Escoffier:

«la cucina è un’arte che dipende dalla moda e come la moda è instabile. I gusti si affinano continuamente, senza sosta e la cucina si raffina sempre più per soddisfarli. Per contrastare i disastrosi effetti dell’iperattività moderna la cucina diventerà più scientifica, razionale, precisa ma anche più semplice.»


(continua sulla pagina della Scuola del Molino)

COME A CASA MIA: IL CORSO PER PRIVATI SUL PANE E PIZZA DI RENATO BOSCO

panettoneBosco

«Ho pensato alle casalinghe e a tutti i semplici appassionati di cucina. Non tutti hanno la possibilità di utilizzare forni e strumenti professionali, così voglio proporre impasti e ricette facili da realizzare, in grado di garantire una pizza o un pane con lievito madre fatto in casa buono, nutriente e di ottima qualità.»


Sabato 13 e domenica 14 dicembre, qui nella Scuola del Molino, Renato Bosco terrà un corso dedicato per tutti gli appassionati «non-professionisti» di arte bianca. Saranno proposti trucchi e consigli per preparare Pane e pizza con lievito madre e, visto che siamo vicini alle feste di Natale, la ricetta del Panettone enogastronomico.

Scopri di più...

dalla serata finale di università della pizza...

entranellastoria_seratafinaleUDP201408

Davide Barbato con Beniamino Bilali e Nicola Olivieri mentre prepara «Porgi l’altra guancia», la pizza creata con Simone Raccagno. Una pizza al piatto caratterizzata da un impasto di Petra 9, Special e Semola di grano duro con guancia di manzo, verdure, crema di ricotta e fiordilatte, vinaigrette di rafano e prezzemolo.

Dalla serata finale di università della pizza

entranellastoria_seratafinaleUDP201409

Damiano Picchi e Ilenia Volpato al lavoro sulla loro «Tradizione Veneta»: pizza alla romana preparata con un impasto di Petra 9 e Petra 3 con zucca, tastasale e taleggio.

Dalla serata finale di università della pizza...

entranellastoria_seratafinaleUDP201410

Ultimi ritocchi prima del passaggio in forno per Antonio Polzella e Andrea Tarolo, al lavoro su la loro pizza di «Alyssa». Insieme hanno proposto una pizza al piatto croccante con mortadella, provola, fiordilatte e crema di pistacchio di Bronte. L’impasto è stato realizzato con farine Petra 1, Petra 3, Bonsemì e Petra Brick 1330 di farina di grano tenero germinato.

Dalla serata finale di università della pizza...

entranellastoria_seratafinaleUDP201401

Federica Racinelli, docente di Università della Pizza, con Davide Barbato e Nicola Olivieri al taglio di «Nord chiama Sud», l’ultima pizza di questa serata. Una pizza al piatto soffice preparata con un impasto di Petra 5, broccolo fiolaro, baccalà, fiordilatte, crema di patate e pomodoro ciliegino confit. Questa pizza è ideata, preparata e realizzata da Giovanni Rizzo e Nicola Olivieri.

TUTTO PRONTO PER LA SERATA FINALE DI UNIVERSITà DELLA PIZZA

entranellastoria_seratafinaleUDP201411

TUTTO PRONTO PER LA SERATA FINALE DI università della pizza

entranellastoria_seratafinaleUDP201412

UNA VIDEORICETTA PER LA PIZZA SENZA GLUTINE E SENZA DIFETTI

pizzamargheritaglutinò

Come realizzare una buona pizza senza glutine? Francesca Morandin vi spiega la ricetta per la margherita gluten-free dell’Università della Pizza di Molino Quaglia direttamente sul sito di Oggi.

LA COLAZIONE ALL'ITALIANA CON LUCCA CANTARIN

ColazioniLucca_ott2014

Un corso per sfruttare tutte le potenzialità della prima colazione. Due giorni dedicati ai professionisti del settore per conoscere nuovi metodi per ridurre i costi e migliorare l’offerta di momento fondamentale per l’economia di un bar o una pasticceria. Un percorso formativo che propone nuove soluzioni per attrarre clienti e mantenere viva la fiducia della clientela tradizionale. Questi sono gli obiettivi di «La nuova colazione all’italiana: più prodotti e più qualità con meno costi», il nuovo corso della Scuola di Molino Quaglia in programma il 27 e 28 ottobre con il Maestro pasticcere Lucca Cantarin.

Scopri di più...

UDP_base

IL PANETTONE DI ROLANDO MORANDIN

rolando_morandin_petra

Rolando Morandin è uno dei grandi maestri della pasticceria italiana. Una vita professionale trascorsa nella sua pasticceria a Saint-Vincent, ora lasciata alla guida sicura del figlio Mauro. Una seconda carriera tra studenti, professionisti, aule e laboratori per trasmettere tutte le sue conoscenze senza risparmiare energie, buone parole, suggerimenti e consigli.
Scopri di più...

IL PANE SECONDO MARTINO FACCIN

MartinoFaccin_entraNellaStoria

Martino Faccin usa parole e sorrisi semplici per raccontare il suo lavoro e il suo amore per il pane. Ha l’umiltà di chi non ha mai smesso di studiare e l’orgoglio di chi non è mai sceso a compromessi o cercato scorciatoie. Oltre a gestire e portare avanti l’attività di famiglia, Martino è una delle anime di Accademia del Pane, il percorso formativo di Molino Quaglia per formare i professionisti dell’arte bianca.

Scopri di più...

Francesca Morandin e Simone Calore: un corso per una cucina Gluten free senza difetti

morandin_calore_petra

Hanno un obiettivo ambizioso Francesca Morandin e Simone Calore, docenti di Pane e Pizza Gluten Free, uno dei corsi dedicati alla cucina senza glutine della Scuola di Molino Quaglia: produrre prodotti da forno, dolci e salati, sani e gustosi, simili sotto ogni aspetto a quelli “normali”.
Scopri di più...