LA PIZZA DELLA PREMIATA FABBRICA A BASSANO

11987002_824823727638649_7035126020262599896_n

A pochi passi dal Ponte degli Alpini, una delle perle di Bassano del Grappa, Massimo Frighetto con la brigata capitanata da Michele Colpo ha aperto Premiata Fabbrica. Una nuovissima pizzeria accolta nei locali di un antico laboratorio di ceramiche, La vecchia insegna è ancora presente sulla parete frontale del palazzo e i caratteri sono stati ripresi nel logo di questa nuova attività. Solo per il fascino, le suggestioni e la storia che richiama questo locale merita una visita.


Scopri di più...

IL PANIFICIO DI ANDREA VICENTINI

5

La famiglia Vicentini ha stretto nel corso del tempo un forte legame con il mondo del grano. Una storia iniziata oltre trecento anni fa. Dapprima mugnai, poi panettieri tra Veneto e Piemonte. Nel 1976 infatti i nonni Bellino e Margherita si sono trasferiti dal nordest alla provincia di Torino, per rilevare una panetteria nel centro di Cavour, oggi gestita con bravura e sapienza da Andrea Vicentini.


“Ho studiato da perito meccanico, perché all’inizio non volevo proprio fare questo lavoro. Eppure me lo sono ritrovato nel sangue…”


Scopri di più...

L'ANTICO FORNO E LA STORIA DI PIERLUIGI ROSCIOLI

10917808_1531680397081827_8392437953950286735_o

Da quattro generazioni la famiglia Roscioli dedica il proprio lavoro alla panificazione, all’arte bianca e alla farina. Il mestiere è diventato presto una passione. Le ricette si sono trasformate in segreti e insegnamenti da tramandare di padre in figlio. Pierluigi Roscioli ha imparato in questo modo a fare il pane e i dolci: ha seguito papà Marco nell’Antico forno, lavorando al suo fianco e iniziando prestissimo la sua gavetta e la sua carriera.



Scopri di più...

IL PRIMO GIORNO DI UNIVERSITÀ DELLA PIZZA

LUCCA CANTARIN E I DOLCI LIEVITATI

cantarin_colazione

Se chiedi a Lucca Cantarin di raccontare la sua storia e il suo legame con l’arte dolciaria ti porta indietro nel tempo: al 1911, con l’attività di gelateria del nonno Mario, e poi agli anni Sessanta, con la prima gelateria aperta da mamma Marisa. Da lì inizia tutto, quasi per destino. In realtà però la storia di Lucca Cantarin con la pasticceria è una storia fatta di impegno personale, studio e dedizione e un pizzico di coraggio.


«Perché quando si decide di fare una cosa, bisogna farla bene. Solo così si trasmette la passione per le cose buone. Se fatta male, significa che si ha poca stima innanzitutto di sé stessi e non ha senso».

Scopri di più...

LA RIVOLUZIONE DELLA PIZZA AL PIATTO DI MASSIMO GIOVANNINI

[UNSET]-68

In oltre vent’anni di attività la generosità di Massimo Giovannini per questo lavoro non è mai calata. Anzi semmai con il passare delle stagioni; con i consigli ricevuti, catturati, suggeriti; con i corsi di approfondimento e le tante prove compiute è sempre aumentata. Tutto con l’obiettivo di migliorarsi, passo dopo passo. Tutto per provare ad avvicinarsi sempre di più a un ideale di perfezione. Tutto per nobilitare ulteriormente un piatto, solo all’apparenza banale, in realtà molto complesso se fatto questa passione: la pizza.


“È un’attrazione che ho sempre avuto. Mi incuriosisce ogni aspetto legato a questo mondo e dopo aver frequentato i primi corsi ho scoperto di avere ampi margini di crescita davanti a me. Così non mi sono mai fermato e non ho mai smesso di imparare e migliorare”

Scopri di più...

IMPASTI A CONFRONTO

DAL PRIMO GIORNO DI CORSI ALLA SCUOLA DEL MOLINO

DAL PREPARATORIO DI ACCADEMIA DEL PANE



PIZZERIA LO SPICCHIO E ROBERTO GHISOLFI SU FUDIBLOG

Scopri di più...

ECCO LE RICETTE DI PETRA

collage001_ricettedipetra

Stanno arrivando le prime ricette di Ricette di Petra, la sfida in cucina lanciata da Raffaella di Profumo di Cannella con Farina Petra, che coinvolge dieci foodblogger amatoriali di tutta Italia.Per scoprire queste creazioni, e scoprire tante e nuove ricette per i tuoi impasti scarica la nuova app per iPhone e iPad sul nostro Clic & Carry


[nella foto: @TaccoDolce di VerdeMelissa; Crostata Salata di I Biscotti della zia; TortaBrioche ai fichi e miele di One Cake in a Milion e Panbrioche alla Camomilla, Nocciole e Miele di La barchetta di Carta di Zucchero]

Scopri di più...

LA PIZZA DELLA FAMIGLIA RIZZO: LEON D'ORO A VERONA

leondoro_pizza_petra_molinoquaglia

La famiglia Rizzo ha scritto negli anni la storia della cultura gastronomica veronese. Tutto è iniziato con la Bottega del Vino molto più di una semplice enoteca a pochi passi dalla centralissima via Mazzini. È proseguita con le stelle raggiunte del ristorante Il Desco, avviato dallo chef Elia Rizzo, oggi aiutato in sala e in cucina dal figlio Mattia. Il capitolo più recente di questa fortunata storia è la Pizzeria Leon d’oro, ospitata in una villa ottocentesca e nel suo bellissimo giardino. «Desideravamo avere locali differenti e abbiamo avuto la fortuna nel 2008 di aprire questa pizzeria in un luogo magnifico, nel cuore della nostra città» racconta Pietro Rizzo, figlio di Elia e fratello di Matteo, che oggi segue direttamente lo sviluppo del locale.


Scopri di più...

Salvatore Kosta, il pizzaiolo dottore di Villa Giovanna


struttura

Poche pizzerie hanno in servizio all’interno della loro brigata un tecnologo esperto di lieviti, capace di sviluppare impasti differenti, soffici e saporiti, in grado di conservare tutto il gusto della farina e fornire il giusto sostegno agli ingredienti di farcitura. Una di queste è Villa Giovanna, la pizzeria a Ottaviano, in provincia di Napoli, dove lavora Salvatore Kosta. Per gli amici, i clienti, i colleghi che lo accompagnano in questa carriera è diventato “doctor pizza”. Perché proprio da una laurea in Scienze e tecnologie alimentari è iniziato questo percorso; poi la passione e lo studio hanno fatto il resto.

Scopri di più...