LA CUCINA SICILIANA A FIRENZE - LA STORIA DI ARA: È SICILIA

19922_991874840853625_5940122952204517070_n

Sfatare l’errata convinzione che è impossibile realizzare, o addirittura migliorare, un prodotto tipico fuori dal territorio in cui è stato creato. Questa è la sfida vinta e superata brillantemente da Francesco Agosta, avvocato con una viva passione gourmet, e Carmelo Pannocchietti, chef e pasticcere.

Insieme hanno dato vita ad ARÀ: È Sicilia, una piccola bottega del gusto nel cuore di Firenze. Una dichiarazione d’amore alla loro terra; un modo per esportare e diffondere ulteriormente il buono e il bello della cultura siciliana.

«Vivo a Firenze dal 2004 e amo profondamente questa città, ma allo stesso tempo avevo nostalgia degli aromi e dei sapori della mia terra Da un viaggio e da un incontro fortunato con Carmelo è nata questa idea: creare un percorso enogastronomico dolce e salato tra le eccellenze della cucina e della tavola siciliana» spiega Francesco Agosta.


Il primo punto vendita è stato aperto in Via degli Alfani, a pochi passi dall’Accademia delle Belle Arti. Sulla scia del successo hanno raddoppiato con un secondo spazio al Mercato Centrale di Firenze. Il futuro prossimo prevede una terza bottega: più ampia, con tavoli a sedere e un menu che si apre alla cucina siciliana a 360 gradi. Non solo il gelato, la cassata o i cannoli, gli arancini o le altre delizie street food. Sarà possibile gustare piatti della tradizione isolana più autentica tra primi, secondi ed ovviamente i dolci.



10414904_733085283399250_3101466371273298181_n

«La Sicilia è un grande tesoro. I colori, l’architettura, la cultura e le storie dell’isola si riflettono e ispirano continuamente la sua cucina. Qui a Firenze operiamo senza una concorrenza agguerrita e dunque liberi di dare un giusto valore alla nostra proposta. Questo ci permette di investire e migliorare ulteriormente i nostri prodotti».


Le distanze si annullano e da fedeli seguaci della filosofia del maestro Corrado Assenza (centrale riferimento ed esempio per il lavoro di Francesco quanto per Carmelo) preferiscono il km buono al km zero.


«Attingiamo a piene mani le migliori eccellenze che il territorio siciliano può offrire: pistacchio di Bronte, mandorle della valle di Noto, pomodori Pachino… La ricotta per esempio arriva fresca dalla Sicilia ogni tre giorni. La farina è Petra®, carne e latte dal nord o dal centro Italia, il riso è un carnaroli finissimo che rende ancora più speciali i nostri arancini (vera specialità della casa, tanto da ispirarne almeno in parte l’insegna). L’obiettivo in fondo è semplice: cerchiamo di fare solo cose buone e di farle sempre al meglio».





Dove scoprire ARÀ: È SICILIA


ARÀ: È Sicilia
Via degli Alfani 127, Firenze
Telefono:
328 611 7029
Sito web:
https://www.facebook.com/ARA-è-Sicilia




ARÀ: È Sicilia ha scelto
LOGO_PETRA_LABORATORIO_px300_piccolo